Politica

Il consigliere Antonio Scianaro presenta una nuova mozione

La Redazione
il consigliere comunale Antonio Scianaro
In oggetto: "Revoca dell'avviso pubblico per l'affidamento dei servizi di comunicazione istituzionale".
scrivi un commento 4

Il consigliere comunale Antonio Scianaro presenta una nuova mozione avente in oggetto “Revoca dell’avviso pubblico per l’affidamento dei servizi di comunicazione istituzionale”.

nn

Questo il testo:

nn

Vista la determina n.93000170-2021 del 28.10.2021 con oggetto “Avviso pubblico di indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici da invitare per la procedura per l’affidamento dei Servizi di Comunicazione Istituzionale”, della durata di 36 mesi inclusa eventuale proroga di ulteriori 12 mesi.

nn

Visto che siamo in un momento particolare della storia mondiale dovuto alla pandemia COVID che ha determinato riflessi negativi con gravi disagi economici – finanziari a tutte le fasce sociali di ogni ordine e grado.

nn

Che in tempi di spending review e di pandemia, va salvaguardata l’efficienza e l’efficacia della spesa pubblica, passando al vaglio cosa può essere acquistato, oppure tagliato, individuando eventuali altre modalità o strumenti di miglioramento al fine di raggiungere gli stessi obbiettivi.

nn

Che la somma di circa 200.000 € impegnata per la l’affidamento dei servizi di comunicazione istituzionale, incide in maniera rilevante sul bilancio comunale, cozzando non poco con una revisione di spesa che dovrebbe essere necessariamente finalizzata verso la riduzione del prelievo fiscale e verso forme di sostegno di qualsiasi tipo a chi vive situazioni di disagio.

nn

Che all’interno della macchina amministrativa del Comune di Fasano, sono sicuramente presenti risorse umane con professionalità, esperienza e competenza, da poter garantire un’esigenza comunicativa come quella richiesta all’interno dell’avviso pubblico.

nn

Che già nel 2016 questa stessa amministrazione attraverso la determina n. 2268 del 30.12.2016, diede seguito ad una manifestazione di interesse per la comunicazione istituzionale del comune di Fasano, che vide la partecipazione 12 aziende, e che in seguito con determina dirigenziale n.1213 del 17.07.2017 venne revocata con la motivazione “per una diversa sopravvenuta valutazione della opportunità, che suggerisce, nell’ambito della autotutela, l’eliminazione del provvedimento non più idoneo a soddisfare, nel modo più ottimale, l’interesse pubblico primario”.

nn

Si chiede al Sindaco per quanto rappresentato, di dare mandato al dirigente di revocare l’avviso pubblico per l’affidamento dei servizi di comunicazione istituzionale, e di avviare un percorso all’interno della struttura comunale, con l’individuazione di un referente per la comunicazione istituzionale, valutando anche il reclutamento di risorse umane attraverso soggetti che godono del reddito di cittadinanza ed abbiano i requisiti idonei allo svolgimento di tale servizio.

n

sabato 4 Dicembre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Forza Cilmu
Forza Cilmu
8 mesi fa

Siccome GoForzaItalia sa che non vincerà mai la gara perché non è in grado, vuole farla saltare e si fa fare il comunicato.
L'ex leghista che vuole entrare in ForzaItalia ubbidisce.
Doppio conflitto di interessi con ghiaccio.