Campionato

Nuovi gironi di Serie B2: riconfermato il girone L per Il Podio Volley Fasano

Nuovi gironi di Serie B2: riconfermato il girone L per Il Podio Volley Fasano
La FIPAV ha ufficialmente varato la composizione dei nuovi gironi del prossimo campionato di serie B2
scrivi un commento 17

La FIPAV ha ufficialmente varato la composizione dei nuovi gironi del prossimo campionato di serie B2. Come nella scorsa stagione l’ASD Podio Volley Fasano è stato collocato nel girone L che sarà formato dalle seguenti società pallavolistiche:

ASD Adriatica (Trani), A.S.D. Sportilia Volley (Bisceglie), ASD FLV Cerignola (Cerignola), Giuseppe Cesari SSDARL (Cutrofiano), Volley Castellaneta (Castellaneta) Pallavolo Cerignola SSD (Cerignola), A.S.C.D. Europa (Giovinazzo – Bari), A.S.D. Star Volley Bisceglie (Bisceglie), Mesagne Volley (Mesagne – Francavilla Fontana), Nuova Scuola Palla. Teramo (Teramo), A.S.D. Pallavolo Teatina (Chieti), G.S.D. Volley Pescara 3 (Pescara), Female Volley Isernia ASD (Isernia).

Girone fortemente caratterizzato dalla presenza di ben dieci squadre pugliesi, tra cui le neopromosse Pallavolo SSD Cerignola e Volley Castellaneta e da A.S.D. Star Volley Bisceglie e Mesagne Volley (Francavilla Fontana) che hanno proceduto all’acquisto del titolo sportivo.

“Girone decisamente competitivo – afferma coach Paolo Totero – composto da molti roster pugliesi. Torneo quindi difficile non solo per l’alto valore tecnico delle nostre avversarie, ma anche per la peculiare conoscenza tecnico atletica che inevitabilmente vige tra tutte le società pugliesi. Sarà un campionato dai mille derby e dai tanti ex di turno che si incroceranno nel corso dell’anno. Tutto contribuisce ad alzare il livello dello spettacolo in campo a favore dei tifosi ma non sposta una virgola dal punto di vista del grande lavoro che siamo chiamati a fare settimanalmente per essere sempre al top in tutte le gare”.

Sorpresa negli ambienti societari per questa scelta di mettere insieme tutte le società pugliesi. Ci aspettavamo un girone diverso, più esteso geograficamente – dichiara il ds Micaela Cofano – ma è evidente che l’ombra del covid ha inciso su questa struttura dei gironi. Pensavamo che la Puglia fosse divisa in fasce e che magari ci evitassero il girone adriatico perché già capitato lo scorso anno. Anche questa volta però è prevalso il concetto di territorialità per evitare lunghe trasferte. Sarà una competizione abbastanza ostica, ma con il duro lavoro anche quest’anno giocheremo al massimo partita per partita senza dare nulla per scontato”.

 

venerdì 29 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti